CONSEGNA GRATUITA A BARI DA 30 € IN ITALIA DA 50 €
COUPON 10% OFF - BENVENUTO2021

Qualità ROOR: gli artigiani della smoking experience

Qualità ROOR: gli artigiani della smoking experience
17 Aprile 2021 Copy

“Se in paradiso non posso fumare, io non ci voglio andare.” – Mark Twain

  Quando si tratta di smoking experience, una delle prime cose che si impara è che ROOR è una garanzia. Martin Birzle, artigiano del vetro soffiato e fondatore della ROOR sa benissimo come lasciarvi sbavare davanti ad una vetrina, o uno shop online. Sin dal principio uno dei suoi punti saldi era il concetto di sviluppare i lavori ROOR insieme ai suoi clienti: “Negli ultimi 18 anni abbiamo sviluppato l’intera linea insieme a loro ed è per questo che abbiamo così tanti modelli e tecniche differenti.”

Flying Recycler, una delle collaborazioni artistiche a marca ROOR

  Per chi incontra per la prima volta un prodotto ROOR, è facile stimare a colpo d’occhio quanto si tratta di lavori estremamente equilibrati. E chiunque invece abbia esperienza con questa pregiata vetreria può rendersi conto di quanto sia vero: Birzle e squadra sperimentano di continuo come rendere sempre il massimo, come rendere la vostra smoking experience indimenticabile. Non bisogna dimenticare che l’arte di soffiare il vetro è già di per sé ipnotica. ROOR ha anche organizzato veri e propri show, come a Vienna nel 2016, di glassblowing a luci spente: mindblowing!

Materia prima

  ROOR lavora a mano esclusivamente su vetro da laboratorio della miglior qualità. Ma la materia prima più importante in assoluto è cosa voi desiderate. Certamente, per un neofita della smoking experience in vetro può essere difficile una scelta. Proprio per questo, nel corso degli anni, ROOR ha ideato una linea base, che resta totalmente personalizzabile con una lunga serie di accessori. Quando si tratta di ROOR, l’unico limite è la vostra immaginazione.

roor-bongs-ice-master-black-bearbush

La filosofia ROOR

  C’è un altro motivo se ROOR è divenuto un brand ed anche uno stendardo culturale nella cannabis culture. Quando il marchio muoveva i primi passi, l’idea era già chiara: Martin voleva creare vere e proprie opere d’arte piuttosto che prodotti di massa. Ora ROOR è diffuso ovunque ed è facile trovare nella stessa vetrina pipe complesse e con forme suadenti e colori ipnotici e bong monolitici. Scopriamo insieme come mai stiamo parlando di una azienda artigiana vincitrice di 11 edizioni dell’High Times Cannabis Cup ad Amsterdam.

  Sebbene sia una specialità del marchio, non per forza un’opera d’arte deve essere composta di infinite complessità. Le tecniche adatte a questo tipo di prodotti sono pasto quotidiano di tutti i membri della squadra ROOR, e questo lo si può ampiamente constatare con le collaborazioni artistiche.

  Anche il prodotto più semplice però è figlio di decennali esperienze incrociate, compresa ed integrata l’esperienza da fumatore personale dello staff. Quando avete tra le mani una pipa o un bong o un filtro di vetro a marca ROOR, potete essere certi che la vostra esperienza si avvalerà di una perfetta consapevolezza del comportamento del fumo. Dal vetro ottimizzato per raffreddare e porre meno resistenza possibile al flusso di fumo denso e fresco ad un hit rapido e corposo, qui troverete sicuramente la vostra dimensione. Il sistema modulare permette l’adattamento a modelli di fumo sperimentati nel corso di anni di esperienza.

Il valore autentico

  A partire dal 2018, i pezzi a marca ROOR sono tutti accompagnati da un codice di autenticazione. Ogni singolo bong, ogni pipa sono a loro modo dei pezzi unici impossibili da contraffare. E potete dotarli anche di comode borse e valigette imbottite per portare questi gioielli ovunque con voi. 

Abbiamo già detto che attraverso i moduli sono perfettamente personalizzabili, vero? I dettagli sono di vitale importanza, provate ad esempio la differenza tra la cannula di vetro normale ed i diffusori. Noterete che l’idea di chiudere l’estremità della sezione centrale che si immerge nell’acqua, nel bong, per aprirla con dei forellini diffonderà il fumo in piccole bollicine. Questo è un esempio dell’estrema cura ai dettagli con cui si rende mite il fumo che passa attraverso un bong ROOR.

Diffusore ROOR

  Le singole varianti di ogni parte del vostro nuovo bong/pipa/opera d’arte sono potenzialmente infinite, ed orientarsi nell’imbarazzo della scelta a volte può essere dura. Proprio per questo ROOR ci tiene personalmente ad addestrare i suoi rivenditori ufficiali a soddisfare pienamente le esigenze del pubblico. E come piena garanzia dell’amore per la vetreria del marchio, ROOR produce anche prodotti ottimali per la manutenzione di bongs e pipe. 

Novità

  ROOR ha pensato anche che la sua esperienza ventennale non dovesse fermarsi solo a bong e pipe. Da una collaborazione nata con i maestri dell’hip hop Cypress Hill in poi, il brand ha cominciato a produrre anche filtri in vetro per joint “Phunkeyfeel”. Si vede anche da questi dettagli quanto sia importante per Birzle e tutta la squadra del laboratorio tedesco personalizzare al massimo la qualità di ogni smoking experience. 

  Sempre tramite la band hip hop potete osservare l’estremo opposto di cui son capaci i nostri prodi artigiani. Nel 2010 la collaborazione nacque dopo che ROOR stabilì che ai Cypress Hill servisse un pezzo unico: naque il “ROOR Excalibur”. Riuscite a immaginare cosa significa fumare da un bong ROOR alto 2,20 m e spesso solo 9 mm? Se non ci riuscite chiedete a loro! 

  Se poi preferite andarci piano, potete cominciare ad approcciarvi a ROOR aumentando le dimensioni gradualmente con la Blue Series.

roor-blue-series-logo-bear-bush

Comments (0)

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

×