CONSEGNA GRATUITA A BARI DA 30 € IN ITALIA DA 50 €
COUPON 10% OFF - BENVENUTO2022

PROXY by PUFFCO – La recensione

PROXY by PUFFCO – La recensione
14 Novembre 2022 Valentina Glauco

Puffco Proxy Review & Guida – La potenza di Peak Pro in una pipa di dimensioni ridotte.

La parola Puffco è stata senza dubbio fortemente associata all’innovazione. Pertanto, non sorprende che l’azienda abbia introdotto “The Proxy”. La nuova generazione di pipe in cui il vetro tradizionale incontra la tecnologia e il meglio del mondo dei vaporizzatori.

Alla ricerca di un’esperienza di doppio svapo modulare unica e personalizzabile? Non cercare oltre il Proxy Puffco! Questo dispositivo innovativo ti consente di personalizzare la tua sessione di svapo con una varietà di accessori Puffco compatibili e vetri di artisti di terze parti. Alimentato dalla tecnologia all’avanguardia 3D Chamber, il Proxy fornisce quattro precise impostazioni di temperatura per il massimo in termini di sapore e produzione di vapore. Che tu sia un principiante o un professionista esperto, Puffco Proxy ti regalerà sicuramente un’esperienza indimenticabile. Scopri perché nel video qui sotto!

Funzionalità Proxy Puffco

  • Solo per concentrato (camera per erbe aromatiche in vendita a parte)
  • Modulare
  • Tempo di riscaldamento: 30 secondi
  • Ricarica in 90 minuti
  • Feedback luminoso a LED
  • Facile da pulire
  • Compatibile con vetri per artisti di terze parti

Progettazione Proxy

Puffco è il marchio di riferimento per i dispositivi top di gamma. L’azienda si è fatta un nome con la tecnologia all’avanguardia e l’impegno per l’innovazione, e la loro ultima versione, Puffco Proxy, non è diversa. Il Proxy è una versione elegante e moderna della classica pipa che tutti conosciamo, con un design modulare che lo rende facile da personalizzare e utilizzare. Puffco ha già rilasciato il tubo Bub che aggiunge la funzione dell’acqua all’esperienza Proxy.

Il vaporizzatore Proxy dal design modulare

La qualità del vapore Proxy

La qualità e il gusto sono superbi, ma mentre a molti non piacerebbe l’idea di un dab senza acqua, il Proxy è in realtà sorprendentemente liscio in gola e rispetto al fratello maggiore “The Peak Pro”, quindi puoi aspettarti un tiro molto più delicato.

Che materiale puoi usare con il Proxy?

Il Puffco Proxy può essere utilizzato con concentrati, resine ed erbe secche. La richiesta di un vaporizzatore per hash è stata alta e Puffco offre. Per l’utilizzo di erbe secche, è necessaria un’ulteriore ciotola per fiori, venduta separatamente.

Come utilizzare il Proxy?

Scarica il manuale utente del Proxy qui 👈

  • Inizia caricando il tuo dispositivo prima di usarlo, il proxy impiega circa 90 minuti per caricarsi. Tenere premuto il pulsante per 3 secondi per accendere il dispositivo.
  • Il proxy presenta quattro impostazioni di calore uniche. Il blu rappresenta l’impostazione più bassa e il bianco rappresenta l’impostazione più alta.
  • Per passare da un’impostazione all’altra, fare clic sul dispositivo.
  • Caricare a freddo il proxy prima di riscaldarlo e fare attenzione a non sovraccaricare per evitare perdite nella base.
  • Posizionare il tappo del carb sulla parte superiore della camera e premere bene, quindi fare doppio clic per avviare il riscaldamento.
  • La luce intermittente indica che il dispositivo si sta riscaldando e sono necessari circa 30 secondi per riscaldarsi completamente.
  • Quando è pronto, il dispositivo lampeggerà e vibrerà tre volte.
  • Ora, tieni il dispositivo in posizione verticale durante l’uso e inspira delicatamente per la massima produzione di vapore.
  • Fare doppio clic per aumentare il calore e prolungare la sessione.
  • Non avviare il riscaldamento più di quattro volte consecutive.
  • Assicurati di pulire la camera e il tappo del carb dopo ogni utilizzo strofinando delicatamente la camera con un movimento circolare ed evita di applicare forza o pressione eccessiva durante la pulizia.
  • Assicurarsi che il contenuto sia ancora caldo durante la pulizia in quanto ciò eviterà potenziali problemi che potrebbero ridurre la durata della camera.
  • Per una guida completa alla pulizia, continua a leggere questo articolo.
  • Un triplo clic ti mostrerà la percentuale di durata residua della batteria.
  • Per bloccare il dispositivo tra un utilizzo e l’altro, tenere premuto il pulsante per 3 secondi.

Come pulire la pipa Proxy?

Pulisci regolarmente il tuo proxy per mantenere un’esperienza ottimale. Assicurarsi che il dispositivo si sia raffreddato prima di smontarlo e pulirlo. Non maneggiare la camera di base o il vetro quando sono caldi.

Pulizia della camera:
Per una pulizia leggera, utilizzare un batuffolo di cotone imbevuto di alcol isopropilico 90 per rimuovere eventuali residui secondo necessità. Pulire delicatamente i punti di contatto dorati tra la camera e la base aiuterà anche a evitare potenziali problemi di connessione. Per rimuovere il laccio, tirare delicatamente indietro per rimuovere la giacca dalla nervatura dell’alloggiamento della camera. Tirare indietro dalle altre coste finché la giacca non si stacca completamente. Per una pulizia profonda, immergere completamente la camera e 90 alcol isopropilico per 20-30 minuti. Ricorda, non maneggiare o pulire la camera mentre è ancora calda. Il laccio e il cappuccio del carb possono anche essere immersi per una pulizia profonda, tieni presente che l’alcol isopropilico spesso provoca l’espansione del silicone ma non preoccuparti, si rimpicciolirà per adattarsi perfettamente. Dopo l’immersione, lasciare asciugare completamente la camera prima dell’uso poiché l’alcol isopropilico è altamente infiammabile. Per riattaccare il cavo, allineare una delle fessure aperte sul lato inferiore con la nervatura dell’alloggiamento della camera e spingere verso il basso fino al completo inserimento. Al reinserimento allineare i tre rebbi della camera con la base, non forzare la camera in quanto ciò può causare danni irreversibili.

Pulizia della base:
rimuovere il vetro e la camera, pulire delicatamente i punti di contatto dorati e il percorso dell’aria della base utilizzando un batuffolo di cotone imbevuto di alcol isopropilico. Non allagare o bagnare la base e mantenere la porta USB asciutta e priva di alcol, acqua o polvere. Assicurarsi che la base sia completamente inserita all’interno dell’attacco in vetro durante la reinstallazione per una sigillatura ottimale.

Pulizia del vetro:
rimuovere con cautela il vetro dalla base e immergere il vetro in alcol isopropilico. Evitare l’uso di altre soluzioni detergenti o materiali abrasivi per pulire il vetro, l’ammollo sarà sufficiente. Dopo l’ammollo, risciacquare con acqua, assicurarsi che sia accuratamente risciacquato prima dell’uso. Attendere che il vetro si asciughi completamente prima di riattaccarlo alla base, fare attenzione a non far scorrere il vetro per evitare graffi, utilizzare il nostro pacchetto da viaggio proxy come supporto.

 

Cosa è incluso con The Proxy?

  • 1 x base proxy Puffco
  • 1 custodia per il trasporto
  • 1 x camera
  • 1 x vetro (soffiato a mano può variare di dimensioni)
  • 1 cavo
  • 1 x doppio strumento
  • 1 strumento di caricamento

Incluso con il tubo proxy

Conclusioni: Puffco Proxy

Il proxy Puffco è senza dubbio un prodotto straordinario e unico che collega la vecchia scuola con la nuova scuola. Quindi la prossima volta che hai voglia di un colpo di pipa, non andare completamente alla vecchia scuola, procurati un proxy e goditi il ​​meglio di entrambi i mondi!

 

Comments (0)

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Carrello
Non ci sono prodotti nel carrello
Continua a fare acquisti
0
×