SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI > 30 €
COUPON 10% OFF - BENVENUTO2020

Cannabis in USA e Light in Italia all’epoca del COViD-19

Cannabis in USA e Light in Italia all’epoca del COViD-19
12 Aprile 2020 Valentina Glauco
Cannabis Dispensary Shop Bari Italia - BEAR BUSH

Boom di vendita di marijuana negli Stati Uniti, e in Italia crescono i delivery di canapa light CBD.

Stati Uniti. Coronavirus, boom di vendita di marijuana negli Stati Uniti a marzo. Il record storico raggiunto in concomitanza dell’inizio del lockdown, con gran parte dei dispensari aperti, perchè riconosciuti come necessari al pubblico

Il consumo di cannabis ha raggiunto il massimo storico a marzo, con l’introduzione delle misure di blocco negli Stati Uniti per contenere la diffusione del coronavirus. Il maggior tempo libero da trascorrere in casa ne è stato il motivo scaturente.

Un recente sondaggio americano su 2.500 consumatori di Cowen & Co. ha rilevato che il 33% aveva provato la cannabis ad un certo punto della loro vita, un vero record. Nell’ultimo mese, il 12,8% degli intervistati ha dichiarato di aver usato erba, al di sopra della media del 12,5% nel 2019.

Le vendite sono aumentate a metà marzo quando le persone si sono affrettate a fare scorta in vista di potenziali chiusure di dispensari, ha detto Cowen, usando i dati della società di analisi della cannabis Headset Inc. La crescita settimanale delle vendite ha raggiunto il 64% il 16 marzo, il più alto tasso di aumento registrato negli ultimi anni.

 

ITALIA

Per l’emergenza Covid19 tanti restano a casa e così c’è un boom di richieste per ricevere a domicilio la marijuana light, cioè la canapa legale. Il servizio di consegna nelle case italiane avviene in auto o con un rider in bici  (come succede per le app per ordinare un pasto al proprio indirizzo), oppure via posta nell’arco di 24-48 ore, in questo caso in tutta Italia.

Da alcuni giorni gli ordini sono raddoppiati, come racconta il  Glauco Orsi, che ha lanciato il servizio ad aprile 2019. Dice: «Il servizio a Bari città si effettua in bici, scooter, auto ed è arrivato a oltre 90 ordini al giorno, contro una media di 30 ordini prima delle restrizioni. Consegniamo nell’arco dell’area metropolitana di BARI quasi 50 ordini al giorno, il doppio rispetto ad alcuni mesi fa. Buono il riscontro dei clienti grazie anche alla collaborazione con i aziende agricole locali che hanno realizzato genetiche uniche e un prodotto a ciclo continuo e a km 0 solo per le consegne.

Il sito dell’azienda, www.bearbush.it, sarà presto implementato per la consegna a casa di piante, talee, semi, articoli per la coltivazione, oltre che cosmetica e infiorescenze. La spedizione via corriere espresso? Attualmente sono 50 al giorno in tutta Italia, anche queste in forte crescita».

I vantaggi della consegna a casa? «Riservatezza soprattutto, i miei clienti sono principalmente over 35 – spiega Orsi -.  Si tratta di inflorescenze che non hanno effetto psicotropo, sono controllate e con cartellini, rispettano i limiti di Thc stabiliti dalla legge».

Comments (0)

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

×